Ristorante in Asti

L'impianto elettrico a serivzio dell'attività di ristorazione qui illustrato, soddisfa la tipologia e le modalità di esecuzione degli impianti elettrici compatibilmente con l'attività da inserire e la scelta dei materiali da utilizzare secondo le norme CEI e UNI, la legislazione nazionale vigente.
Tutto l'impianto è stato studiato secondo quanto disposto dalle normative vigenti , in particolare norme CEI 64-8, CEI 64-50, CEI 31-30
La classificazione degli ambienti può essere così riassunta :
• locali di ristorazione : capienza superiore alle 100 persone pertanto l’ambiente si classifica come M.A.R.C.I.O. (maggior rischio in caso di incendio tipo A) secondo la norma CEI 64-8 sez. 751.
• locale cucina: trattandosi di locale con cucina funzionante a gas metano avente potenzialità termica superiore a 35kW, si dovrà seguire la norma CEI31-30 al pari delle centrali termiche.
• locale centrale termica: è presente una caldaia con potenzialità termica superiore a 35kW, si dovrà seguire la norma CEI31-30 e CEI 31-27
1Sala001.jpg
1Ristorante-luci2.jpg
1Tecno01.jpg

Sistemi prese industriali per grandi cucine

1Distribuzione-prese.jpg
Grazie ad una pluriennale esperienza, al cliente vengono messe a disposizione soluzioni imipantistiche diverse ed adatte alle più svariate esigenze, il tutto sempre nel rigoroso rispetto della normativa vigente, sia impiantistica che antinfortunistica e di prevenziaone incendi, in particolar modo per quanto riguarda le cucine con fuochi di potenzialità superiore a 35kW.

Studi illuminotecnici per ambienti interni ed esterni

1Acc025.jpg
1Luci-sala.jpg

Ristorante in Bruno (AT)

1Impianto050.jpg
Il progetto ha riguardato gli impianti elettrici ed ausiliari installati nei locali da recuperare della ex sede della stazione FF.SS. del comune di Bruno (AT), da destinarsi ad attività commerciale di ristorazione/bar.
Le principali norme seguite sono:
- Norma CEI 64-8
- Guida CEI 64-50
- Guida CEI 64-53

L'estratto di tavola qui riportato fornisce un'indicazione degli schemi forniti al committente con le indicazioni delle principali condutture, la posizione dei quadri elettrici, il posizionamento dei punti luce e presa, secondo le indicazioni ed esigenze della committenza.
In basso sono illustrati le fasi di realizzazione dell'imipanto, riguardanti l'installazione delle prese per utilizzatori cucina e l'allestimento di un quadro elettrico.
Un costante controllo in cantiere ed una stretta collaborazione con l'impresa installatrice ha permesso una rapida esecuzione delle opere progettate.
1Prese-Cucina.jpg
0Quadro.JPG